DOMENICA 15 MAGGIO 2016

13 maggio 2016 | 0 commenti

Oggi è la festa di Pentecoste : per il calendario Ebraico festa della prima
raccolta delle messi, durante la quale erano offerti come primizia al tempio di
Gerusalemme i primi covoni del nuovo raccolto del grano. Per la tradizione
Ebraica questa festa è considerata un po’ come il compleanno del giudaismo , in
ricordo del dono della legge data da Dio a Mosè e a tutto il popolo di Israele
sul monte Sinai. Per noi cristiani la festa di Pentecoste allo stesso modo è un
po’ il compleanno della Chiesa. Infatti, come abbiamo già detto, gli Apostoli
vivevano nella paura, radunati nel cenacolo con la Madonna e i discepoli, fino a
quando la mattina del giorno dopo il Sabato della Pentecoste Ebraica discese lo
Spirito Santo, secondo la promessa di Gesù. “I credenti erano riuniti tutti
insieme nello stesso luogo.
All’improvviso venne un fragore dal cielo come quando tira un vento fortissimo e
riempì tutta la casa dove si trovavano. Allora videro qualcosa di simile a
lingue di fuoco che si posavano sopra ognuno di loro. Tutti furono ripieni di
Spirito Santo e si misero anche a parlare in altre lingue”. E’ bello ricordare
che in greco lo Spirito Santo si chiama “Pneuma”e cioè “Vento”. Questa discesa
dello Spirito Santo ha cambiato radicalmente la vita degli Apostoli e la storia
del mondo. Infatti tutti uscirono dal cenacolo e nelle piazze parlarono in
lingua ebraica ai presenti, i quali  però li ascoltavano parlare nella propria
personale lingua, e cosi annunciare “Magnalia Dei”( le grandi opere di Dio).
Pietro predicò nella piazza più grande di Gerusalemme annunciando la
resurrezione di Gesù, tutti lo ascoltarono e il libro degli Atti degli Apostoli
dice che quel giorno circa tremila persone furono battezzate e si aggiunsero al
precedente piccolo gruppo dei credenti. Lo Spirito Santo è l’anima della Chiesa
: per effetto della potenza dello Spirito Santo i Sacramenti si realizzano, dal
Battesimo alla assoluzione per i peccati commessi. Ma soprattutto l’opera dello
Spirito è presente  nella Santa Messa, il miracolo eucaristico; e nel sacramento
dell’ Ordine , con cui viene dato il sacerdozio e l’ Episcopato. Per dirla in
modo semplice è  lo Spirito Santo che fa i preti e i vescovi. E i vescovi ,
successori degli Apostoli, tramandano, sempre per virtù dello Spirito Santo,
ogni loro potere ai loro successori : ecco cos’è la successione apostolica,
presente sia nella chiesa cattolica che in tutte le chiese orientali di
fondazione apostolica. Mentre la successione apostolica  è evidentemente assente
nelle chiese di origine protestante o anglicana. Ricordiamoci, come spesso dice
Papa Francesco, che il Papa è il capo della Chiesa in quanto è il vescovo di
Roma e viene eletto a tale carica dai Cardinali ispirati appunto dallo Spirito
Santo.
Noi lo Spirito Santo lo abbiamo ricevuto nel Battesimo e nella Cresima, e siamo
alla sua presenza ogni volta che nella Messa assistiamo alla consacrazione del
pane e del vino, che avviene per l’appunto per la forza dello Spirito Santo. La
Pentecoste è cosi importante che tutte le Domeniche successive, fino alla fine
di Agosto si chiamano appunto le” Domeniche dopo Pentecoste”.
Un grande abbraccio , Buona Festa di Pentecoste e Buona settimana.
Ferruccio Ferrari

Basiglio 11 Maggio 2016

NOTIZIE DELL’ASSOCIAZIONE CANTORI AMBROSIANI
-  Venerdì 13 Maggio alle ore 21 a Milano nella chiesa di Santa Maria alla Fonte
Via San DomenicO Savio, evento “Le Rogazioni-canti della terra feconda”.
Conferenza e concerto a cura di Ferruccio Ferrari e Matteo Mattarozzi con la
partecipazione dell’ensemble vocale Aurora Totus
- Sabato 18 Giugno 2016 dalle 9.30 alle 12.30 in Curia Arcivescovile di Milano
Piazza Fontana 2 un importante incontro a cui prego davvero tutti gli
interessati di non mancare. Gli obbiettivi sono almeno tre:
- Fare il punto della situazione circa i cori di Canto Ambrosiano;
- Confrontarsi su un progetto di rilancio del Canto Ambrosiano nella pratica del
canto parrocchiale;
- Testare lo strumento il CORISTA AMBROSIANO (manuale a dispense in cinque
livelli per le cantorie che vogliono praticare il canto della Chiesa di Milano).
Lo strumento è stato messo a punto dall’ Associazione Cantori Ambrosiani, in
forma di E-book ed è scaricabile gratuitamente dal sito
(www.cantoriambrosiani.org).
Chi appena è interessato incominci a segnarsi questo appuntamento sul quale
tornerò nelle prossime settimane.
Ciao

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento